Sifa partner di Figilo per il rilancio del giornalismo locale

Dal 25 al 27 gennaio al Bellavista Club di Gallipoli si terrà il Festival Italiano del Giornalismo Locale (FIGiLo) al quale SIFA parteciperà come Official Supplier dell’evento.

Milano, 18 gennaio 2018 – Il “FIGiLo”, il Festival del Giornalismo locale arriva alla sua seconda edizione: dal 25 al 27 gennaio una tre-giorni di incontri, seminari e dibattiti, organizzati da Piazzasalento, giornale diretto da Fernando d’Aprile, insieme a Caroli Hotels e con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti della Puglia, della Provincia di Lecce e del Comune di Gallipoli.

La manifestazione è resa possibile anche grazie a SIFA una delle principali agenzie di media monitoring in Italia, Official Supplier del Festival.

Nata nel 1999 a Milano, con l’obiettivo di fornire servizi di Media Monitoring a strutture pubbliche e private, SIFA si avvale di un team di 20 professionisti della comunicazione tra compilers, editor, esperti informatici ed help desk, grazie ai quale può offrire un prodotto altamente personalizzato. La flessibilità e l’integrazione tra diverse specializzazioni sono da 18 anni la cifra distintiva che permette a SIFA di essere riconosciuta nel mercato per la qualità e la varietà del suo lavoro, che si sviluppa nel monitoraggio dei media off-line e on-line, di TV & Radio, del Web, Social Network, dei Video in rete e inoltre dello sviluppo di Media e Web Analysis. Grazie a questi servizi SIFA si propone come partner affidabile per fornire al cliente una fotografia della propria immagine sui media digitali e tradizionali.

“Come player all’interno dell’informazione ci sembra doveroso dare il nostro contributo a una manifestazione che si prefigge un confronto su tematiche quanto mai discusse e delicate e sul riconoscimento della stampa locale come alfiere dei principi deontologici che riscattano la figura del giornalista, intermediario tra i social network e l’opinione pubblica” ha dichiarato Piergiorgio Marti, AD di SIFA.

Nel bel mezzo della rivoluzione del giornalismo che da ormai un decennio ha stravolto le certezze della carta stampata, il Festival si pone l’obiettivo di diventare un evento di riferimento, dove professionisti, studenti, esperti e operatori del settore possano affrontare le riflessioni e i dibattiti suscitati dalle nuove innovazioni nel fronte dell’informazione. Un confronto su fenomeni come fake-news, hate speech e viralità, che più stanno caratterizzando il dibattito sull’informazione odierna, visto dalla prospettiva della stampa locale che per sua prossimità col cittadino può prefigurarsi come mediatore tra il flusso incontrollabile delle notizie sul web e le regole della cronaca.

FIGiLo si aprirà il 25 gennaio con la V edizione di “Penne al Dente, giornalisti chef per un giorno”, il concorso culinario che vedrà i giornalisti cimentarsi ai fornelli.

Sono previsti inoltre due momenti formativi accreditati dall’Ordine dei Giornalisti che saranno tenuti dal giornalista Elio Donno e dal docente universitario e sociologo Luigi Spedicato.

Nel pomeriggio del 26 saranno assegnati i Premi Figilo 2018:  Simona Rolandi, conduttrice di Rai Sport (Premio Donna di Sport), Adelmo Gaetani (Premio alla Carriera), Oronzo Russo (Premio 50 anni di attività giornalistica) e Silvio Malvolti, ideatore del progetto editoriale “Buone Notizie” (Premio per il Progetto Editoriale).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *